Amiamo le arti

Crediamo che le arti debbano avere un posto di riguardo nella nostra scuola.

Con lo sguardo verso il futuro

Insegniamo che la tecnologia è un mezzo non il fine.

INCLUSIONE

La vera scuola parte sempre dall'inclusione e per noi è lo scopo quotidiano.

Inglese, per essere internazionali

Con lo sguardo rivolto al mondo prepariamo i nostri ragazzi alle certificazioni linguistiche.

Musica

L'indirizzo musicale e i progetti sulla musica e il canto impreziosiscono la nostra scuola.

04 luglio 2022

I saluti di fine anno del Dirigente


Nello suggestivo scenario del Centro Convegni “G. Lilliu” di Barumini, messo a disposizione dalla Fondazione Barumini Sistema Cultura, a pochi passi da uno dei luoghi più iconici del territorio e della nostra Isola, si è svolto l’ultimo collegio dell’anno scolastico.

Un collegio di nuovo in presenza, finalmente, dopo un anno intero di distanza e videoconferenza e che mi ha dato la possibilità di ripercorrere un anno scolastico certamente complesso, ma anche ricco di soddisfazioni, considerate le tante attività realizzate, pur nel perdurare della situazione epidemiologica.

L’intensa attività curricolare ed extracurricolare, attraverso l’attività ordinaria ed i progetti; il costante sforzo verso l’inclusione; la ripresa dei viaggi e delle visite guidate (anche grazie alla collaborazione dell’Unione dei Comuni Marmilla e dei Comuni); lo sforzo formativo con gli webinar proposti dal Team per l’innovazione; la formazione sulla sicurezza e sulla cardioprotezione; lo sforzo costante verso i processi di inclusione, anche in forza della presenza della psicologa; le iniziative di valorizzazione del territorio; l’imponente attività amministrativa nella spendita dei fondi PON, PNSD e quelli legati all’emergenza epidemiologica. E tanto altro ancora.

Ho ringraziato tutti per il lavoro svolto, dai collaboratori più stretti alle funzioni strumentali, ai referenti di plesso, ai coordinatori di classe, interclasse, intersezione, a tutti i docenti, e al personale A.T.A. (DSGA, personale amministrativo, collaboratori scolastici), garantendo di voler ripartire dalle cose che non hanno funzionato a dovere per migliorare ulteriormente.

Molti spunti sono arrivati dagli intervenuti al dibattito, che mi hanno consentito di appuntarmi una serie di indicazioni che saranno utili ad avviare al meglio il nuovo anno scolastico.

Non sono mancati i momenti emozionanti. Da sempre l’ultimo collegio è dedicato anche al saluto a chi si congeda dal lavoro; lo si è fatto anche in questa occasione, ma con un ricordo speciale a chi, quell’appuntamento l’ha saltato: la cara Maestra Dory Serra, scomparsa poco tempo fa e ricordata da tutti con affetto, e idealmente salutata, alla presenza delle figlie.

Appuntamento ora al primo settembre, al quale si arriverà carichi e pronti a tornare sui banchi di scuola con rinnovato entusiasmo.

            Buone vacanze a tutti ! 

                                                                                        Roberto Scema

01 luglio 2022

Eppure Soffia - OrtoLab della Secondaria di Segariu



OrtoLab è un laboratorio "costruito con le mani" che si mescolano alla terra. E' quasi un ritorno alle origini dove i ragazzi, guidati sapientemente dai loro docenti, scoprono e ri-scoprono il valore della terra e di quello che la terra, se sapientemente lavorata e amata, ci può restituire.

Una buona pratica che con il tempo si è persa, ma talmente attuale e innovativa che  lo stesso Ministero ha creato ad hoc un bando di finanziamento per farla riapprezzare da tutti.





28 giugno 2022

Primaria Villamar: Noi Costruttori di Pace


Noi, alunni della scuola Primaria di Villamar, abbiamo voluto urlare Viva la Pace No alla Guerra.
Si è lavorato in classe sulle tematiche recenti  relative alle vicende belliche. Abbiamo organizzato la manifestazione sulla PACE scegliendo canti, poesie da recitare e costruendo cartelloni con immagini, riflessioni e pensieri di condanna contro ogni forma di violenza.  Infine sabato 26 marzo tutti noi in un corteo silenzioso abbiamo attraversato le vie del paese per diffondere il nostro messaggio di PACE.


Primaria Villamar: La nostra scuola per la solidarietà


 

 

Come da tradizione, anche quest'anno, gli alunni della classe quinta della scuola primaria di Villamar si sono attivati per organizzare eventi benefici attraverso diverse attività laboratoriali per sostenere  progetti umanitari.

Gli alunni, sensibilizzati dalle loro maestre  alla diffusione di una cultura del servizio e della responsabilità civile e sociale, da subito hanno lavorato all'allestimento del tradizionale mercatino della solidarietà nel periodo natalizio coinvolgendo anche il resto della comunità scolastica.

Hanno allietato gli anziani di diversi rioni del paese e quelli in cura alla Clinica Arborea con un commovente concerto di voci.

Un altro evento a cui hanno partecipato è quello del  " progetto Cuoricini" donando dei doudou che aiutano i bambini nel distacco dalla madre dopo il prolungato contatto nel grembo materno.

Durante l'anno si sono svolti inoltre dei corsi di formazione grazie alla collaborazione del nostro istituto con la dottoressa Margherita Casula (reparto di Cardiologia – UTIC dell'ospedale Nostra Signora di Bonaria di San Gavino Monreale), che porta avanti i progetti "Pro vida" e "Kids Save Lives" – "Training School Children in Cardiopulmonary Resuscitation Worldwide". Con la partecipazione a tali progetti gli alunni si sono cimentati nella simulazione di una  rianimazione cardiopolmonare e sensibilizzati sull'importanza di acquisire tali competenze per poterle utilizzare in situazioni di emergenza.

Alla fine di questo percorso tutta la comunità scolastica con la collaborazione dei genitori ha deciso, con il ricavato degli eventi benefici, di acquistare un defibrillatore da regalare alla comunità di Villamar.

La consegna è avvenuta sabato 28 maggio con la manifestazione "Evento Solidarietà" a cui hanno partecipato in un clima di grande festa il Dirigente e tutta la comunità scolastica, i genitori, l'associazione PAV, la società Virtus Villamar, il Sindaco, i rappresentanti delle  istituzioni e numerosi  cittadini.


Simonetta Pusceddu

Antonella Porcedda

 

Infanzia di Lunamatrona: Ecologia e Ambiente


 SCUOLA DELL’INFANZIA DI LUNAMATRONA a.s. 2021/2022

Ecologia e Ambiente

“Ecologia e Ambiente” sono tra le parole chiavi del progetto “Momenti del Bambino” portato avanti durante l’anno scolastico in conclusione.

Le tematiche trattate, hanno visto partecipi tutte le bambine e tutti i bambini, in esperienze volte alla sensibilizzazione e all’acquisizione di comportamenti corretti a difesa dell’ambiente circostante. I bambini felici per le attività intraprese, sono stati al centro e i veri artefici delle proposte scolastiche rispondendo con grande partecipazione.

In sintesi: partiti dalla comprensione per il rispetto delle regole sul mantenimento dell’ambiente circostante pulito, si è passati al compito di realtà sulla differenziazione dei rifiuti, per proseguire poi sulla sensibilizzazione alla lotta contro gli incendi ed arrivare a chiudere il percorso didattico-educativo, con la donazione di una piccola pianta come simbolo dell’ambiente da rispettare e curare, poiché la salvaguardia dell’ambiente dipende dall’ adozione di comportamenti corretti.

Si ringraziano tutte le bambine e i bambini per l’entusiasmo manifestato, il Dirigente Scolastico dell’ I.C di Villamar per aver sostenuto il progetto, il Sindaco del Comune di Lunamatrona per la sua partecipazione e i due partners che hanno contribuito alla realizzazione dell’ iniziativa il Corpo dei Vigili del Fuoco di Cagliari e l’ Agenzia Fo.Re.Stas della Regione Sardegna.

Infine un caloroso grazie alle Collaboratrici Scolastiche che operano nella scuola.

Le Insegnanti

Ardu G., Garau A.R., Mancosu G., Ortu D., Pala G., Piras M.I., Pusceddu D.



Recital 2022 – Scuola Infanzia Villamar (B.V. D’Itria)

 


È con immenso piacere che condividiamo una sintesi del prodotto realizzato con il lavoro svolto attraverso 2 progetti cardine e tutto il percorso dell’intero anno scolastico. È stato creato il "Libro parlato" anche se i piccoli alunni della scuola dell'Infanzia non sanno leggere, un lavoro che ci rende fiere del risultato perché molto difficile da fare. Un pensiero va alla nostra amatissima maestra Dory. . . Lei lo avrebbe apprezzato tantissimo. Condividiamo il nostro lavoro sottolineando che il prodotto finale è frutto di un’intensa collaborazione e armonia soprattutto tra docenti. Il lavoro svolto quest’anno ci rende fiere dell'esito ottenuto. Siamo riuscite ad ottenere questo magnifico risultato, soprattutto tanto emozionante e tanto originale.

Solo se c'è una stretta e grande unione e collaborazione reciproca, si riesce a lavorare così bene …❣️❣️❣

Grazie ai bambini per averci regalato tante soddisfazioni, rendere così tanto ed essere molto speciali 😘

Grazie a noi maestre per ritrovarci unite, sempre collaborative e in simbiosi 😍

Un grazie speciale al Dirigente Scolastico per essere sempre presente.

Maestra Orieta & Maestra Lorella



 






Primaria di Villamar, la fine di un percorso

Primaria di Villamar, la fine di un percorso:le emozioni, i ricordi e l'attesa delle medie


Si conclude così il percorso dei bambini della scuola primaria del plesso di Villamar: un'emozionante mattinata all'insegna di musica, canti e recite e visione di un video per ricordare i momenti più significativi del quinquennio. Gli alunni seguiti durante l'anno da maestra Simonetta e a fine percorso dalla professoressa Cristiana Verazza, in un progetto di continuità didattica fra la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado del nostro istituto, hanno dato vita ad un piccolo concerto di flauti allietando la mattinata. Non sono mancati momenti di commozione. le maestre hanno augurato ai loro alunni di vivere questa nuova esperienza con curiosità ed entusiasmo.

 Ad maiora!


14 giugno 2022

La 3^ media di Lunamatrona e il suo podcast sulla Sostenibilità Ambientale


Un altro importante Progetto è stato portato a termine dalla classe terza di Lunamatrona. 

Siamo felici di raccontarvi la nostra esperienza su questo Blog, e particolarmente orgogliosi di quello che abbiamo imparato e conosciuto attraverso questa attività: il Podcast. 

La classe ha composto e registrato nove episodi, affrontando alcune tematiche importanti come la sostenibilità, il ciclo e riciclo, le tecnologie digitali, la scuola del futuro e tante altre. 

Abbiamo inoltre intervistato moltissime persone, che hanno dato un valore aggiunto al nostro Progetto: da Lavinia Iovino di Friday For Future Italia, a Michele Senici, rappresentante di Still I Rise, l’Associazione di Nicolò Govoni, e ancora i sindaci di Villanovaforru e Ussaramanna Maurizio Onnis e Marco Sideri, l’Animatore Digitale Carlo Murru per parlare di sostenibilità e tecnologia, per finire in bellezza con il nostro Dirigente Scolastico Roberto Scema che ha dialogato con noi sulla scuola del futuro. 



Ognuno di noi si è messo in gioco, assumendo ruoli differenti e imparando tante cose nuove che hanno arricchito le nostre competenze: dalla segretaria di produzione, alle coordinatrici, dagli speakers ai tecnici audio. 

Tutti gli altri si sono occupati di cercare in rete e sui giornali notizie interessanti e buone pratiche da raccontare. Questo ha permesso di suddividere tutto il lavoro in modo omogeneo e di conseguenza chiudere il Progetto nel tempo stabilito.

  


Gli episodi che abbiamo apprezzato maggiormente sono stati il primo, sulla sostenibilità ambientale, quello con il nostro Dirigente scolastico e quello sulle Tecnologie digitali, dove abbiamo avuto modo di intervistare il nostro Prof., Carlo Murru, Animatore Digitale della nostra scuola e ideatore del Progetto Podcast, insieme alla Professoressa Garau, che hanno creduto nelle nostre capacità e ai quali va un particolare ringraziamento. 



Abbiamo infine appurato che è stato un ottimo Progetto per chiudere il nostro ultimo anno scolastico alle Scuole Medie. Sicuramente ci mancheranno tutti i pomeriggi passati a preparare e organizzare ciò che avremmo dovuto dire, tra risate, divertimenti, rimproveri e perché no, anche numerosissimi errori! 

Anche da quelli abbiamo imparato tanto!! 

Speriamo che questo Progetto piaccia a voi come a noi, e che lo seguiate con curiosità e coinvolgimento. 

Non ci resta che augurare a tutti voi un buon ascolto! 

10 giugno 2022

Palermo - Diario di viaggio e VideoRacconto

Dopo due anni di pandemia e la conseguente sospensione dei viaggi d’istruzione, finalmente quest’anno, dal 1° aprile, il MIUR ha di nuovo autorizzato i viaggi e noi della terza di Lunamatrona non ci siamo di certo fatti scappare l’occasione. Scartate le mete estere per ovvie ragioni, abbiamo subito individuato in Palermo la città che volevamo visitare.

08 giugno 2022

Infanzia Villamar: "Voltiamo pagina, chi legge spicca il volo"

 



Abbiamo voluto dimostrare che i bambini di oggi pur essendo attratti dai tanti passatempi tecnologici, provano ancora un immenso piacere ad ascoltare una storia, un racconto, una fiaba o una favola. Il mondo magico delle favole cattura l'immaginazione dei bambini, sviluppandone la creatività e la fantasia. In questo mondo fantastico il confine fra realtà e fantasia si assottiglia fino a scomparire nei personaggi quali fate, streghe, eroi supereroi e animali con poteri straordinari.

Attraverso le favole i bambini si identificano con i personaggi delle storie e proiettano le loro emozioni, imparando così a controllare i sentimenti e

l’aggressività, e ad affrontare e superare le loro ansie e le paure.

Durante il percorso gli alunni hanno svolto un laboratorio, con la lettura delle immagini di un libro famosissimo. Realizzando dei disegni e creando delle frasi uniche per la costruzione di un libro originale che dopo essere stato rilegato, è stato donato alla “Biblioteca del paese e al Dirigente Scolastico”, lo stesso libro è stato consegnato a ciascun alunno. Per omaggiare i genitori è stato creato con

“PowerPoint” il filmato del “libro Creation”, sono state fatte delle registrazioni in cui ciascun alunno ripete una frase del libro. Non è stato facile creare il “Libro Parlato” con i piccoli alunni della scuola dell’Infanzia, visto che loro non sanno leggere. L’originalità del prodotto rende la qualità del lavoro esclusiva.

 

Le maestre Orieta & Lorella





Infanzia Lunamatrona: prime esperienze con il Coding


Le bambine e i bambini della scuola dell’infanzia di Lunamatrona hanno realizzato delle esperienze didattiche basate sui primi passi verso lo sviluppo del pensiero computazionale attraverso il “Coding”.

Nel filmato alcuni passaggi dell’esperienza graditissima dai bambini e dalle maestre.



04 giugno 2022

“All the world’s a stage and all the men and women merely players” -1^ Secondaria Furtei



 

 Il mondo è un palcoscenico

 

Gli alunni della classe I A di Furtei hanno realizzato dei brevi videoclip, reinterpretando due scene tratte dai film “Harry Potter and the Philosopher’s Stone” e “Spider-man”.

Hanno avuto a disposizione un laboratorio molto speciale: uno spazio fisico limitato (l’aula e il cortile della scuola) i cui confini sono stati abbattuti dalla fantasia, dall’immaginazione e dalla creatività.

Questo laboratorio, il nostro laboratorio, si è basato sullo scambio intersoggettivo tra studenti e docenti mediante una modalità di lavoro cooperativo. 

Dalle discussioni, a volte accese, sono nate le idee su come reinventare le scene tratte dai film e su come realizzare i video. Le soluzioni sono arrivate dagli studenti, anche quando tutto appariva impossibile. Talvolta, ci siamo fermati per riflettere sul modo in cui ci si confrontava: 

come si sa, una comunicazione rispettosa dei contenuti e degli interlocutori, impone un percorso lungo e difficile.

Nel nostro viaggio avventuroso, oltre all’obbiettivo dell’apprendimento e della riutilizzazione di frasi idiomatiche in lingua inglese, in un contesto ludico, c’era quello di sviluppare autosufficienza, autostima, solidarietà e partecipazione. 

Abbiamo percorso diverse tappe, superato non pochi ostacoli, raggiunto importanti obbiettivi. Il viaggio deve continuare.

 

P.S.

 

Un sentito ringraziamento ai docenti Marcella Porcu e Francesco Ortu per la cortese collaborazione alla realizzazione del progetto.

 

Un ringraziamento, infine, a voi tutti, a cui dedichiamo il monologo finale di Puck, tratto da “A Midsummer Night’s Dream” di William Shakespeare.

La versione in inglese è stata recitata dagli studenti e dalla scrivente ed è contenuta nel terzo documento audio allegato alla presente.

 

Qui di seguito, il testo del monologo in italiano.

 

Villamar, lì 31 maggio 2022                                             Prof.ssa Stefania Piludu 

 

 

 Monologo di Puck da “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare

 

 “Se l’ombre nostre offeso v’hanno

pensate, per rimediare al danno,

che qui vi abbia colto il sonno

durante la visione del racconto

e questa vana e sciocca trama

non sia nulla più di un sogno.

Signori, non ci rimproverate,

rimedieremo, se ci perdonate.

E, come è vero che son sincero,

se solo avremo la fortuna di sfuggire ai vostri insulti,

a fare ammenda riusciremo.

O chiamatemi bugiardo se vi va!

Quindi buonanotte a tutti voi.

Regalatemi un applauso, amici miei,

e Puck a tutti i danni rimedierà”.